Se hai dei fratelli (specialmente se sei vicino), puoi sentire di sapere troppo su di loro. Hai trascorso abbastanza tempo insieme per memorizzare tutto, dai loro condimenti preferiti alla pizza ai loro inneschi emotivi. Ma anche se probabilmente hai riflettuto su quanto tuo fratello ti ha plasmato e viceversa, potresti non capire quanto il tuo rapporto con tuo fratello sia modellato dalle norme di genere. Non sorprende, davvero, che i fratelli abbiano un impatto profondo e duraturo l'uno sull'altro - dopo tutto, la relazione che hai con i tuoi fratelli è probabilmente la relazione più duratura che avrai nella tua vita. Poiché il genere binario è così insidioso, tuttavia, la relazione di impatto che abbiamo con i nostri fratelli è di genere in molti modi che abbiamo da tempo interiorizzato senza preavviso.

Da bambini, le nostre prime influenze relative alle norme di genere derivano da interazioni familiari. Siamo esposti ai sistemi di credenze di genitori e nonni, zii e zie, e queste convinzioni influenzano direttamente il modo in cui vediamo noi stessi e i nostri fratelli nel contesto del genere. Come va quella vecchia filastrocca? " Rane e lumache e code di cane da cucciolo, ecco di cosa sono fatti i ragazzini ... zucchero e spezie e tutto ciò che è bello, ecco di cosa sono fatte le ragazzine. " Fin dalla tenera età, siamo impressi nella nozione di cosa significa essere maschili e femminili, e quelle nozioni permeano le nostre interazioni con gli altri - in particolare i fratelli, con i quali trascorriamo così tanto dei nostri anni formativi.

E mentre potremmo non esserne consapevoli, quelle prime interiorizzazioni ci seguono nella giovane età adulta e oltre. Ecco alcuni modi in cui potresti non aver capito che la tua relazione tra fratelli è basata su norme di genere.

1. Il consiglio che cerchi

La maggior parte di noi può identificarsi in qualche modo con l'essere esposti a ruoli di genere tradizionali che crescono, sia che l'esposizione sia avvenuta attraverso la nostra vita familiare o scolastica. Ad esempio, ai ragazzi e ai giovani viene insegnato di essere cavalleresco e tenere aperte le porte per le ragazze - non solo perché sono buone maniere, ma perché potrebbe non essere abbastanza forte da farlo da sola. (Anche se le probabilità sono, lei è abbastanza forte per farlo, e in grado di aprire le porte anche ad altre persone.) Il paradigma della damigella in pericolo è fortificato attraverso le fiabe. Se hai fratelli, questo potrebbe benissimo continuare a giocare fino ad oggi (se ti piace ammetterlo o no). Per quanto io sia ferocemente indipendente e femminista come me, guardare al modo in cui interagisco con i miei fratelli serve come un netto promemoria di ciò. Quando chiamo consiglio a mio fratello, nove volte su dieci, è per il suo aiuto con qualcosa di "maschile": Moving, una sorta di minaccia percepita, consigli su come aggiustare qualcosa. Quando chiamo mia sorella per un consiglio, spesso si tratta dei nostri figli o di qualcosa legato alla bellezza. Face, meet palm.

2. Espressioni di affetto

Non fraintendermi; Adoro mio fratello, proprio come adoro mia sorella. Siamo incredibilmente fortunati ad essere un trio particolarmente tight. Tuttavia, c'è un certo livello di affetto che mostro con mia sorella che semplicemente non è presente nelle mie interazioni con mio fratello. Secondo uno studio intitolato "Influences on Sibling Relationships", questo non è raro ed è in realtà basato su norme di genere - la "caratteristica calore-intimità" è maggiore tra fratelli dello stesso sesso. Ciò è probabilmente dovuto a nozioni preconcette di ciò che è considerato un comportamento appropriato per un uomo contro una donna. La donna è ampiamente accettata come più emotiva, permalosa, sensibile e apertamente affettuosa, mentre gli uomini dovrebbero essere più stoici e riservati con i loro affetti.

3. Faccende

Per la cronaca, sono una donna adulta e l'unica che mi assegna faccende in questi giorni sono io. Tuttavia, viaggio di nuovo alla mia città natale per stare con i miei genitori durante le vacanze. È durante questi lunghi soggiorni che i miei fratelli e io cadiamo spesso in un familiare schema di faccende domestiche. Mio fratello (insieme a mio marito e cognati) ha ruoli attivi e legati alla manutenzione, come sparare alla griglia o falciare il prato. Le mie sorelle e io inevitabilmente finiscono per partecipare a più faccende domestiche - a Pasqua, cuciniamo, cuciniamo e impediamo ai bambini di fare un colpo di stato. Ogni volta che i miei fratelli e io siamo insieme, questo ritorno alle faccende d'infanzia di genere sembra emergere. Ci sono prove che suggeriscono che ciò potrebbe essere dovuto a un fenomeno noto come deidentificazione, in base al quale i fratelli del sesso opposto hanno maggiori probabilità di aderire alle norme di genere.

4. Dominanza

Secondo uno studio sui ritratti dei ruoli di genere, i ricercatori hanno scoperto che i libri illustrati per il pubblico prescolare spesso presentano personaggi maschili come personaggi più assertivi ed esplorativi e femminili più passivi e sociali. Credi ai tuoi libri illustrati preferiti crescendo. Ha un senso, giusto? Non c'è da meravigliarsi quindi che i fratelli di sesso opposto tendono a cadere in questa gerarchia archetipica quando insieme. Anche quando il fratello femminile è vivace e schietto, come nel caso della mia fam, può ancora rinviare l'autorità al suo fratello maschio quando sono insieme. (Anche se, per essere sicuro, questa dinamica può essere drasticamente diversa se esiste una grande differenza di età tra una sorella maggiore e un fratello minore.)

5. QT

Quando io e mia sorella ci incontriamo, sì, facciamo assolutamente cose di sostanza e discutiamo idee importanti. Tuttavia, ci piacciono anche le attività come lo shopping, il pettegolezzo, le mani-pedis e altre cose tradizionalmente "girly". Sono fermamente convinto che essere femminile non diminuisca il mio femminismo. Tuttavia, QT con il mio fratello sembra un po 'diverso, e probabilmente anche il tuo. Grazie al binomio di genere, è improbabile che trascinassi mio fratello a Brookstone con me, anche se sospetto che sarebbe stato nel nirvana con quei massaggiatori di piedi con le zampe alte. E, nonostante il suo disperato bisogno di cure per le cuticole, le probabilità sono scarse lo convincerò a venire con me a un appuntamento di mani-pedi.