Quindi, vuoi essere un nomade digitale - qualcuno che viaggia senza sosta mentre lavora da remoto? Puntelli a te. Hai già respinto uno degli standard più severi della società: che tutti debbano avere un posto dove chiamare "casa".

Impariamo da bambini che i nostri bisogni primari sono cibo, acqua e riparo - e di solito apprendiamo una definizione ristretta di "rifugio", come una casa o un appartamento che possiedi o almeno l'affitto. Ci vuole un sacco di coraggio per dirti Sono diversi dalla maggior parte delle persone in questo modo - o almeno da come la maggior parte della gente sembra. La verità è che la vita statica non è per tutti. Speriamo, mentre iniziamo a capire che la monogamia, il genere binario e altre cose che presumibilmente funzionano per tutti in realtà no, questa sarà un'altra norma che elimineremo.

Detto questo, la vita dei nomadi digitali non è per tutti. E se hai intenzione di farlo, dovresti prima ottenere le anatre di fila in modo che tu possa farlo in modo responsabile. Dopo aver realizzato che volevo essere un nomade, ho aspettato più di un anno per farlo, così avrei potuto concentrarmi sulla mia carriera invece di preoccuparmi della logistica di viaggio, perché ci sarebbe una logistica di cui preoccuparsi, molti dei quali imprevisti.

"Sii pronto a modificare quasi ogni parte della tua vita per adattarla alle tue circostanze", dice a Bustle Chris Backe, un allenatore per nomadi digitali attuali e aspiranti. "Per la prima volta nella tua vita, sarai in grado di lavorare (quasi) ogni volta che vorrai, potrai mangiare, bere, essere felice, incontrarti con gli amici, occuparti della famiglia, uscire e così avanti alle tue condizioni. "

Ecco alcune cose che dovresti chiedere a te stesso per capire se vuoi davvero diventare un nomade digitale e prepararti a fare quella mossa.

1 Sono felice con dov'è la mia carriera?

Alcune persone vogliono diventare nomadi perché pensano che daranno loro la motivazione per trovare lavoro remoto - che una volta fuori dal trambusto della loro città, finiranno per scrivere, fare arte o costruire la propria app . Nella mia esperienza, è in realtà il contrario. Travel mette più stress al tuo corpo e alla tua mente, quindi non è il momento giusto per portare la tua carriera al livello successivo. Potresti trovare un nuovo lavoro, ma non fare affidamento su di esso. Chiediti: "Se il mio lavoro non cambierà affatto entro il prossimo anno, sarò comunque soddisfatto?" In caso contrario, concentrati sulla costruzione della tua carriera e sul raggiungimento della stabilità finanziaria prima di aggiungere un'altra cosa di cui preoccuparti.

L'unica cosa che potresti guadagnare in termini di carriera è nuove esperienze e prospettive, che probabilmente troveranno la loro strada in qualunque lavoro tu faccia. Quindi, la vita nomade digitale è più per un lavoratore remoto già di successo che vuole migliorare il proprio lavoro crescendo come persona rispetto a qualcuno che vuole un lavoro migliore.

2 Quanto posso dormire in luoghi non familiari?

Dal momento che ogni notte ero abituato a dormire sul mio materasso di gommapiuma, non mi ero mai accorto di succhiare il sonno, fino a quando non sono stato costretto a dormire in posti meno confortevoli. Si scopre che la maggior parte dei divani e dei letti degli ostelli non li taglierà per me, quindi a volte vale la pena spaccarsi su un hotel o su Airbnb. Ho anche dovuto ridurre il consumo di caffeina, quindi spendo meno tempo a girarmi e rigirarmi. Puoi essere un nomade digitale se hai il sonno leggero, ma prima, capisci come gestirlo (e se hai il budget per farlo), e riflettere su dove ti trovi.

3 Dove vorrei realmente andare?

Non considererei questa considerazione la tua priorità numero uno, perché una volta che sei un nomade, le idee su dove andare finiscono per trovare la loro strada verso di te. Tuttavia, quando sei il primo a partire, cerca dove sono i più grandi hub dei nomadi digitali. Oppure chiedi ai tuoi amici in altri posti se sarebbero disposti a ospitarvi. Prepararsi a partire senza un piano chiaro può stressarti e non ti sentirai totalmente reale finché non avrai ottenuto il tuo biglietto. Tendo ad avere i biglietti circa un mese prima, altrimenti è semplicemente impossibile fare progetti per il futuro.

4 Chi può aiutarmi attraverso questo processo?

Prima di diventare un nomade, pianificavo telefonate e incontri con tutti i nomadi che conoscevo - e tutti i nomadi che i miei amici conoscevano. Se non pensi di conoscere nomadi, pubblica sui social media con cui stai parlando e potresti essere sorpreso da quante persone conoscono qualcuno. Dovresti anche unirti a gruppi di Facebook come Digital Nomads Around the World. (Ci sono anche gruppi locali per nomadi in posti specifici). In questo modo, puoi porre domande per altri nomadi a cui rispondere. O noleggiare un autobus come Backe. Lui e io abbiamo parlato prima di partire per il mio viaggio, e mi ha aiutato a passare dal vedere il nomadismo come un sogno lontano per vederlo come una possibilità reale.

5-7. Quali cambiamenti devo apportare al mio lavoro, cosa preferirei, ma non ho bisogno di cambiare, e cosa dovrei mantenere lo stesso?

Dovresti porvi tutte e tre queste domande, perché le persone commettono errori in entrambe le direzioni e spesso le cose rientrano nella seconda categoria. Per esempio, ho sottostimato la mia capacità di adattarmi a nuovi fusi orari, quindi ho pensato che avrei dovuto lasciare più lavoro di quello che ho fatto veramente. Ho anche sottovalutato quante cose ho avuto il potere di cambiare. Poi, un altro nomade mi ha convinto a provare a negoziare con i miei clienti prima di smettere o di mantenere un lavoro difficile per me. Invece di email di dimissioni, ho inviato richieste di pianificazione e sono rimasto sorpreso da quanto fossero accomodanti. Sono stato anche sorpreso dalla mia capacità di mantenere i turni che mi hanno portato a lavorare in orari strani.

Non lasciare che queste considerazioni ti scoraggino. Nessuno di loro dovrebbe prendere o distruggere la tua decisione. Dovrebbero solo aiutarti a capire come è essere un nomade, quindi puoi capire se lo vuoi davvero - quindi preparati per questo se lo fai. "Sono davvero dell'opinione che sia possibile per chiunque letteralmente", afferma Backe. "Non è limitato ai ventenni con gli zaini."