La fertilità può essere una bestia complessa, confusa e con molte teste. Per qualcosa che sembra dovrebbe essere relativamente semplice - dopo tutto, è la base per la perpetuazione dell'intera razza umana - ci sono molti fattori diversi che diventano fertili e che possono causare problemi di fertilità. Probabilmente hai già familiarità con alcuni di questi fattori. Condizioni come l'endometriosi e la sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), ad esempio, possono causare infertilità, così come i fibromi uterini, in alcuni casi. Le tue scelte di vita, dal tuo esercizio fisico al consumo di alcol, possono anche influenzare la tua capacità di concepire. (E non dimentichiamo che la fertilità non è solo un problema femminile! Anche i ragazzi possono avere problemi di fertilità: l'infertilità maschile contribuisce a circa il 40% dei casi di infertilità.) Ma anche se alcune cose che influenzano la fertilità possono sembrare abbastanza ovvie, altre potrebbero sorprenderti . (Malattia di gomma? Davvero ?).

Sia che tu sia qualcuno che sta cercando di rimanere incinta ora, evitando la gravidanza al momento, ma pensando di cercare un bambino più tardi, o di accontentarti di non avere mai figli, è una buona idea sapere tutto quello che puoi sulla tua salute riproduttiva, quindi che puoi prendere decisioni informate sul tuo corpo e sul tuo stile di vita. Se hai provato a rimanere incinta per un po 'e non hai avuto fortuna, parla con il tuo medico di quello che sta succedendo e discuti dei fattori che potrebbero influenzare la tua salute e la tua fertilità. Uno di questi strani problemi potrebbe essere il colpevole:

fumo

Probabilmente non sei terribilmente sorpreso di vedere questo nella lista. Voglio dire, considerato quanto sia orribile fumare per praticamente ogni altro aspetto della tua salute, non è affatto inaspettato che anche il fumo influenzi la fertilità. Le donne che fumano hanno il 60% in più di probabilità di sperimentare l'infertilità rispetto alle donne che non fumano (SESSANTOCENTO, voi tutti), secondo Today. Le donne che fumano e che stanno cercando di rimanere incinta hanno anche più del 40% in più di concepire rispetto ai non fumatori e rispondono meno bene ai trattamenti di fertilità. Il fumo può anche avere un significativo effetto negativo sulla fertilità maschile.

Se ciò non bastasse, fumare durante la gravidanza può causare gravi danni alla madre e al bambino: fumare durante la gravidanza aumenta il rischio di aborto spontaneo, parto, basso peso alla nascita quando il bambino è nato e sindrome da morte improvvisa neonatale (SIDS). In breve, il fumo fa schifo.

Luce artificiale

Sappiamo già che la luce artificiale è il nemico del buon sonno ristoratore, ma il bagliore dei nostri telefoni cellulari di notte può anche compromettere la fertilità. Il problema ha a che fare con il modo in cui la luce influenza la produzione di melatonina dei nostri corpi. La melatonina è un ormone rilasciato dalla ghiandola pineale che ci fa sentire assonnati. Quando è buio, la ghiandola pineale espelle la melatonina, facendoci dormire, e quando diventa luce, la ghiandola pineale smette di produrre melatonina, segnalandoci di svegliarci. Quindi, quando introduciamo la luce artificiale nell'immagine (con telefoni cellulari, televisori o tablet, per esempio), interrompiamo i soliti segnali che controllano la ghiandola pineale, e può essere confusa su quando dovrebbe fornirci la melatonina. E questo porta al sonno irrequieto e persino all'insonnia.

Quindi che cosa ha a che fare con la fertilità? Si scopre che la melatonina fa più che farci assonnati: l'ormone protegge anche le uova delle donne dallo "stress ossidativo", secondo la Live Science . Uno studio del 2014 ha scoperto che la melatonina ha "forti proprietà antiossidanti" che salvaguarda l'uovo dal "danno dei radicali liberi". Segnali luminosi artificiali alla ghiandola pineale che è ora di essere svegli e provoca una diminuzione della produzione di melatonina, che a sua volta lascia un uovo di donna con meno protezione del normale. In un'intervista con Live Science, Russel J. Reiter, professore di biologia cellulare presso il Centro di scienze sanitarie dell'Università del Texas a San Antonio, ha dichiarato: "Se le donne stanno cercando di rimanere incinta, mantengono almeno otto ore di notte. Il ciclo luce-buio dovrebbe essere regolare da un giorno all'altro; altrimenti, l'orologio biologico di una donna è confuso. "

Malattia della gomma

Nel 2011, uno studio ha rilevato che le donne con malattie gengivali impiegano circa due mesi per concepire le donne con gengive sane. La connessione tra i propri denti e il proprio sistema riproduttivo può sembrare distante, ma i ricercatori teorizzano che l'infiammazione causata dalla malattia di gomma può avere effetti diffusi. La malattia gengivale (nota anche come malattia parodontale) è causata da un accumulo di batteri nella bocca, che provoca l'allontanamento delle gengive dai denti e l'infiammazione e la tenerezza. Secondo un comunicato stampa terrificante, "L'infiammazione innesca una cascata di eventi distruttivi nei tessuti che possono passare in circolazione". È noto che le malattie gengivali contribuiscono alle malattie respiratorie e renali, al diabete di tipo 2 e alle malattie cardiache, nonché a gravi problemi durante la gravidanza. Fortunatamente, la malattia parodontale è abbastanza facile da prevenire: basta spazzolare e usare il filo interdentale regolarmente.

Peso

La ricerca ha scoperto che essere sovra o sotto peso può influire negativamente sulla capacità delle donne di concepire. L'obesità può disturbare la normale produzione di ormoni e compromettere l'ovulazione. Uno studio del 2009 ha anche scoperto che le donne che erano in sovrappeso all'età di 18 anni avevano un aumentato rischio di sindrome dell'ovaio policistico (PCOS), che può causare infertilità. Allo stesso modo, le donne con un BMI molto basso possono anche avere problemi a concepire, in quanto il sottopeso può interferire con le mestruazioni e l'ovulazione.

"Il mantenimento di un peso corporeo sano, che rientra nel normale range del BMI e che si raggiunge attraverso una dieta sana e un esercizio moderato, è una delle cose più importanti che una donna può fare per aumentare le sue possibilità di rimanere incinta, " Dr. Francisco Arredondo, endocrinologo riproduttivo e specialista della fertilità, ha detto alla salute. È importante notare che il peso "sano" non si riferisce ad alcun tipo di standard estetico culturalmente approvato. Un peso sano è il peso con cui il tuo corpo è maggiormente in grado di svolgere le funzioni necessarie per concepire e trasportare un bambino.

Troppo esercizio

L'esercizio fisico regolare è, in generale, un fattore importante per mantenere una buona salute e può fare molto per promuovere un sistema riproduttivo sano. Ma è possibile esagerare; livelli estremi di esercizio fisico possono effettivamente rendere più difficile rimanere incinta. Sami David, un endocrinologo riproduttivo e coautore di Making Babies: un programma di 3 mesi per la massima fertilità, spiegato a Fitness,

L'esercizio intenso abbassa il progesterone e elimina i livelli ormonali. Le endorfine possono sopprimere l'FSH e l'LH, gli ormoni nella ghiandola pituitaria responsabili della produzione di uova e gli ormoni ovarici estradiolo e progesterone, rendendo più difficile per te rimanere incinta o più probabile abortire senza saperlo.

L'esercizio fisico è una buona cosa, ma le donne che stanno cercando di rimanere incinte dovrebbero limitarsi a non più di un'ora di esercizio fisico intenso ogni giorno.

malattie sessualmente trasmissibili

Quando non vengono curati, la clamidia e la gonorrea possono portare alla malattia infiammatoria pelvica (PID), un disturbo grave che è responsabile dell'infertilità in più di 100 mila donne ogni anno. Il CDC dice che la PID "può causare danni permanenti alle tube di Falloppio, all'utero e ai tessuti circostanti" - in parole povere, la PID è una cattiva notizia.

La cosa difficile è che molte donne che hanno la clamidia e la gonorrea non manifestano sintomi (o, se lo fanno, i sintomi sono così lievi che non li riconoscono come sintomi). Anche la PID si presenta spesso senza sintomi, ma può comunque causare un sacco di danni permanenti. Quindi, anche se non si verificano sintomi insoliti, è importante sottoporsi a test per le IST regolarmente se sei sessualmente attivo; così facendo proteggi te stesso, i tuoi partner e la tua fertilità.

alcool

Sappiamo già che bere durante la gravidanza è una cattiva idea, portando potenzialmente a un insieme molto serio di condizioni conosciute come disturbi dello spettro alcolico fetale (FASD), ma bere troppo mentre si sta cercando di rimanere incinta può anche danneggiare la probabilità di rimanere incinta. La ricerca ha dimostrato che bere alcolici può rendere più difficile per le donne concepire. La BBC riferisce che il consumo eccessivo di alcol può anche influenzare la "qualità dello sperma" negli uomini.

lubrificante

Un certo numero di studi ha scoperto che i lubrificanti possono ridurre la motilità degli spermatozoi, il che significa che, sebbene il lubrificante possa rendere il sesso più confortevole e divertente, potrebbe anche rendere più difficile lo spostamento dello sperma, che ovviamente non è quello che si vuole se si desidera rimanere incinta . Come riporta RH Reality, c'è ancora qualche disaccordo su come, esattamente, i lubrificanti influenzano lo sperma. Sebbene numerosi studi abbiano dimostrato che il lubrificante è dannoso per la motilità degli spermatozoi, uno studio pubblicato nel 2012 suggerisce che, in pratica, il lubrificante non influisce sulla capacità delle donne di concepire. Se preferisci non rischiare con un lubrificante standard, puoi trovare marchi creati appositamente per le coppie che stanno cercando di concepire.

Luce del sole

Uno studio belga pubblicato nel 2015 ha scoperto che il buon vecchio sole può avere un importante effetto positivo sulla fertilità delle donne. I ricercatori hanno studiato le donne del tempo sperimentate nel mese prima di provare a concepire. Le loro possibilità di concepimento aumentarono dal 14 al 19 percento - una differenza di oltre un terzo - quando avevano avuto tempo soleggiato. Gli scienziati hanno teorizzato che questo miglioramento potrebbe essere dovuto all'aumento della melatonina solare (che sappiamo già è buono per la riproduzione), così come la vitamina D, che credono contribuisca allo sviluppo di uova più sane. Lo studio si è concentrato sulle donne sottoposte a trattamenti di fecondazione in vitro, ma i ricercatori ritengono che le donne che cercano di concepire senza l'intervento artificiale proverebbero gli stessi effetti.

Vuoi più copertura sanitaria per le donne? Guarda il nuovo podcast di Bustle, Honestly Though , che affronta tutte le domande che hai paura di chiedere.