L'idea della meditazione può sembrare un po 'intimidatoria. Ero sempre sicuro di succhiare alla meditazione, e le poche volte che l'ho provato non ho trovato la volontà di fermare la mente dal vagabondare - concentrarmi sul mio respiro sembrava così noioso, e l'intera pratica mi ha colpito come un po 'troppo hippie. Ma la scienza ha dimostrato benefici per la salute del cervello dimostrabili praticando la meditazione e la consapevolezza, e le persone che si prendono cura dell'ADHD e dell'ansia (come me) possono trovarla particolarmente benefica. In breve, vale la pena provare. Ecco alcuni suggerimenti su come iniziare.

1. Renditi conto che non esiste un modo "giusto" di meditare

La maggior parte delle religioni contiene una qualche forma di consapevolezza o pratica di meditazione. Lo yoga è una forma di meditazione. Quindi ci sono alcuni tipi di preghiera. Puoi meditare con tutti i corredi - candele, tappetini, incenso - ma questi sono lontani dal necessario. Mentre esistono molte tecniche di meditazione diverse, tutto ciò di cui hai veramente bisogno per meditare è l'intenzione e una piccola porzione di tempo.

2. Trova un posto tranquillo

Siediti (a gambe incrociate se puoi), oppure sdraiati sul pavimento. Tieni le mani in grembo.

3. Imposta un intervallo di tempo.

La maggior parte delle fonti consiglia ai principianti di iniziare con pochi minuti di meditazione alla volta, lavorando fino a 10 o 20 minuti al giorno. Ma cerca di non rimanere troppo attaccato a obiettivi temporali specifici. Inizia con ciò che sembra tollerabile, poi cerca progressivamente di andare un po 'più a lungo.

4. Chiudi gli occhi

O tienili aperti. In alcune forme di meditazione, gli occhi sono tenuti chiusi. In altri, i praticanti tengono gli occhi aperti (guardando il pavimento pochi metri più avanti o un punto fermo in lontananza). Fai quello che ti rende il più comodo.

5. Trova la tua attenzione

Diversi tipi di meditazione comportano diversi modi di focalizzare l'attenzione.

Concentrarsi sulla respirazione : uno dei modi più semplici per iniziare a meditare è concentrarsi sul respiro. Fai attenzione mentre inspiri, espira, inspira, espira. Non cercare di respirare in un certo modo, respira come faresti normalmente e presti attenzione ad esso. Se noti che la tua mente vaga per altri pensieri, riportala al tuo respiro. Nota come il tuo corpo si muove mentre respiri anche tu.

Concentrati su un Mantra . Un altro modo per iniziare è concentrarsi su un mantra specifico, personale (parlato ad alta voce o semplicemente pensato) o un suono ripetuto (come "Om"). Se la tua mente inizia a vagare, concentrati sul tuo mantra.

Entrambe le forme sopra sono forme di meditazione concentrativa, che consiste nel concentrarsi su una singola cosa, come il tuo mantra o il tuo respiro. Questo potrebbe anche significare fissare una fiamma di candela, contando perline su un rosario, concentrandosi sull'orizzonte, ecc.

Concentrati sui tuoi pensieri . La meditazione consapevole è una tecnica specifica che implica semplicemente l'osservazione dei propri pensieri. L'obiettivo non è giudicare i pensieri o essere troppo coinvolti in loro, ma semplicemente annotarli e lasciarli passare.

Concentrati sui tuoi passaggi . Meditare a piedi significa semplicemente camminare senza meta o destinazione (o almeno senza concentrarsi sul proprio obiettivo o destinazione). Invece, concentrati su ogni passaggio e sul tuo respiro. Presta attenzione al tuo corpo. Pensaci direttamente quando si allontanano.

6. Attenersi ad esso

Come qualsiasi cosa, prendere l'abitudine alla meditazione implica ripetutamente meditare. Uno studio ha rilevato che il 90% delle persone che hanno meditato per 11 giorni hanno continuato a farlo il 12 ° giorno, e le probabilità sono rimaste a loro favore per settimane dopo.

E ricorda: non puoi fallire nel meditare. Molte persone temono di essere cattive durante la meditazione perché hanno difficoltà a focalizzarsi - ma aumentare l'attenzione e l'autocontrollo sui pensieri è l'obiettivo, non il punto di partenza. Dagli tempo e non sentirti male se tieni i tuoi pensieri alla deriva spesso (anche dopo un po '). Il punto di meditazione non è necessariamente arrivare a un punto in cui i pensieri non vanno alla deriva - è essere in grado di catturare te stesso quando la tua mente vaga e riportare rapidamente la tua attenzione alla tua concentrazione.