Aiutare il cieco a vedere è di solito qualcosa riservato ai miracoli, ma cosa succederebbe se ciò fosse possibile con un paio di occhiali elettronici? Christopher Ward, un ragazzo di 12 anni legalmente cieco, ha visto sua madre per la prima volta quando ha testato un auricolare eSight, l'ultima tecnologia avanzata sul mercato per aiutare i non vedenti. Christopher nacque con l'ipoplasia del nervo ottico, una rara malattia congenita che si stima colpisca uno su ogni 10.000 bambini. Secondo sua madre Marquita Hackley, il nervo ottico sottosviluppato lo lascia con una visione estremamente bassa, permettendogli di vedere non più di cinque pollici oltre il suo naso.

In un video toccante pubblicato su ABC News, Christopher ha potuto vedere sua madre chiaramente per la prima volta - e nei minimi dettagli. Di fronte a lei, eSight al suo posto, Christopher esclamò: "Riesco a vedere i capelli e gli occhi di mamma ... Posso vedere i suoi occhi!" Marquita Hackley ha descritto l'esperienza commovente: "La prima cosa che fece fu rivolgermi a me e dire: 'Oh, mamma! Eccoti! E poi sentirlo dire' Ho visto mia madre ed era molto carina ' era così commovente ", ha detto Hackley a ABC News . "Il solo fatto che potesse vedermi significava tutto il mondo per me."

Le straordinarie cuffie eSight contengono una telecamera ad alta velocità che cattura il flusso video in diretta di qualsiasi cosa si trovi nel campo visivo dell'utente. Il video viene elaborato attraverso un computer e inviato indietro per essere visualizzato su schermi LED, dove l'utente può modificarlo per la luminosità, il contrasto o anche ingrandire su parole o oggetti regolando le impostazioni su un controller collegato. Il sito web eSight spiega che questi occhiali elettronici eliminano una vasta gamma di problemi visivi che causano cecità e che "le immagini video a colori possono essere viste chiaramente dall'eSight con una chiarezza visiva senza precedenti". L'auricolare si attacca anche agli occhiali da vista e può essere inclinato quando è necessaria la visione periferica.

eSight

Oltre a permettere a Christopher di vedere i volti di amici e parenti e di guardare il suo show preferito Spongebob Squarepants, questi occhiali elettronici potrebbero avere un impatto ancora maggiore sull'esperienza scolastica di Christopher. Sebbene possa leggere il braille, c'è un ritardo di due mesi per tradurre i suoi libri di testo. Con gli occhiali speciali, sarà in grado di imparare al fianco dei suoi pari, finalmente in grado di vedere tutto, dalla lavagna, alle dispense e agli schermi dei computer.

Questa tecnologia costa $ 15.000, che per la maggior parte è un onere finanziario poiché non è coperto da assicurazione. Ma attraverso la piattaforma di crowd-sourcing YouCaring, la famiglia è stata in grado di raggiungere l'obiettivo. Il supporto è stato così travolgente che la campagna ha chiuso a $ 10.000 rispetto all'obiettivo originale. Marquita Hackney ha ringraziato i suoi donatori sulla pagina di raccolta fondi, scrivendo, "voi ragazzi siete a dir poco stupefacenti !!! Non posso esprimere come tutte le vostre parole incoraggianti, auguri e sostegno significhi per noi !! Non mi sarei mai aspettato perché questa storia diventi così grande, o che questa pagina ci aiuti a raccogliere questa somma di denaro! " Tutte le donazioni aggiuntive andranno a un fondo fiduciario per Christopher.

Notizie ABC

eSight offre percorsi personali gratuiti in tutto il paese. Se tu o qualcuno che conosci è ipovedente e vorresti testare il prodotto, puoi richiedere una dimostrazione qui.

ABCNews / YouTube, eSightEyewear / YouTube