I cambiamenti climatici non ci aspettano che riconosciamo la sua esistenza. Invece, il cambiamento climatico - e il modo in cui contribuiamo ad esso - sta rendendo la terra più calda e più secca, il che sta rendendo certi eventi naturali come la siccità ancora peggiore di quanto sarebbe altrimenti. Un esempio recente? Gli incendi selvaggi stanno peggiorando nel West americano e dobbiamo riconoscere che l'azione umana ha contribuito a questo. Più ci alziamo le mani e esclamiamo: "Non è colpa nostra, è madre natura!" più difficile sarà per noi ridurre il nostro impatto con gli sforzi verdi o l'energia alternativa.

Purtroppo, questo non è il primo anno in cui gli incendi sono peggiorati a causa del cambiamento climatico. Nel 2012, le fiamme hanno inghiottito un nevoso del Colorado a dicembre. L'anno scorso, un incendio violento ha devastato Yosemite National Park, spinto da un "micro-clima auto-generato" che lo ha reso più intenso e meno prevedibile Se non hai immediatamente paura di quelle parole, allora forse dovresti solo sentire da alcuni delle persone che sono là fuori che combattono questi folle incendi. Jason Shanley, un portavoce di Cal Fire, ha combattuto contro il fuoco ancora fumante di nome Rocky (hanno chiamato il fuoco! Perché è così male!), Che ha mangiato 70.000 acri vicino a Napa, in California. Ha detto a The Guardian:

Odio essere sincero, ma più di 100 incendi che bruciano oltre 1, 1 milioni di acri non influenzano il modo di vivere di qualcuno? Il potenziale impatto di credere nei cambiamenti climatici e che gli esseri umani hanno contribuito a questo, e quindi cambiare le nostre azioni di conseguenza, può andare in due modi.

Nel primo, molte persone credono che stiamo contribuendo al riscaldamento globale, quindi favoriamo politiche che ci costano più denaro in modo da poter ridurre il nostro impatto sulla terra e preservarlo per le generazioni future. In questo caso, probabilmente destineremmo più denaro alla preparazione alle catastrofi naturali e modificheremmo le agenzie ambientali a livello statale attorno ai modelli di previsione dei cambiamenti climatici. Se le persone non stanno contribuendo, qual è la perdita qui? Soldi, certo. Ma alla fine, che cos'altro stiamo perdendo se non i soldi quando abbiamo guadagnato l'ingegno e abbiamo migliorato il nostro rapporto con il pianeta?

Nel secondo scenario, le persone scelgono di non credere che stanno contribuendo al riscaldamento globale. In questo caso, non vedono il punto di fornire più soldi per la ricerca sull'energia alternativa o di istituire protezioni sulle emissioni, e stanno bene con i disastri di dubbing come questi incendi selvaggi che sono fuori dal loro controllo. Se il consenso scientifico sui cambiamenti climatici è giusto, tuttavia, questa negazione diventa un po 'più inquietante. Tre vigili del fuoco sono morti lo scorso mercoledì perché nessuno era preparato per le dimensioni di un incendio nel centro di Washington. Se iniziamo a prendere sul serio il cambiamento climatico e la nostra mano sul riscaldamento globale, allora possiamo prepararci meglio (e forse anche prevenire) disastri come questi incendi all'Occidente.