Dopo mesi di hype, le prime recensioni di Divergent sono ... e non sono buone. Nonostante milioni di fan sperano che la versione cinematografica del bestseller YA sia altrettanto valida del libro su cui è basata, sfortunatamente sembra che non sia così. Sebbene solo una manciata di recensioni siano state rilasciate finora, tutte sono negative; al momento, Divergent ha un misero 17 percento su Rotten Tomatoes e, man mano che la settimana continua e arrivano altre segnalazioni, è probabile che il numero diminuirà.

Le notizie sull'apparente scarsa qualità di Divergent sono certamente deludenti, ed è anche piuttosto sorprendente. Mentre ci sono molti adattamenti YA che vacillano criticamente (ricordate Mortal Instruments, o Beautiful Creatures ?), Divergent sembrava uno dei pochi ad avere un potenziale serio. Protagonista di una rispettata attrice, si basa su un'acclamata serie di libri e, a giudicare dal trailer, sembra più intelligente e più forte della maggior parte dei suoi concorrenti distopici. Il film ha tutto per lui, ma se le recensioni devono essere credute, niente di tutto ciò conta quando il risultato finale è solo "sporadicamente divertente" e un "Frankenstein di parti YA cucite insieme". Ahia.

Eppure, per il vero fan divergente, è impossibile non essere almeno curiosi del film, anche se tutte le recensioni dicono di stare molto, molto lontano. Anche se è terribile, è divergente ; il libro su cui è basato è talmente bello che il brivido di vedere Tris, Four e gli altri incarnati sullo schermo, indipendentemente da quanto bene, è una ragione sufficiente per comprare un biglietto. Per coloro che non hanno letto i libri, vedere Divergenti, nonostante le recensioni, potrebbe non essere ancora una cattiva idea. Quattro ragioni per cui dovresti provarlo:

1. Shailene Woodley merita un colpo

Ultimamente, tutti parlano di come Shailene Woodley diventerà una star. L'attrice è stata chiamata da "la prossima Jennifer Lawrence" a un "ribelle di Hollywood" e, come tutti quelli che hanno visto The Spectacular Now o The Descendants, Woodley merita ogni minima attenzione. Eppure, per poter ottenere il livello di celebrità che il suo talento merita, ha bisogno di un successo in buona fede, non indie - e Divergent, con il suo enorme budget e mesi di accumulo, è la risposta. Se il film fallisce finanziariamente, però, le probabilità di super-starwood di Woodley saranno sprecate. Non lasciamo che il suo percorso sia lo stesso di Lily Collins o Alex Pettyfer; anche se entrambi gli attori sono riusciti a salvare le loro carriere dopo che i loro adattamenti YA sono stati bombardati al botteghino, l'hype che li circondava è stato certamente ridotto. L'enorme talento di Woodley non merita lo stesso destino.

2. I sequel andranno meglio

È importante non dimenticare che Divergent, mentre molto buono è solo il primo di una trilogia dei libri, e che i suoi sequel, Insurgent e Allegiant, sono ancora meglio. Entrambe queste puntate sono sostanzialmente più forti del primo libro della serie, piene di scrittura più nitida, colpi di scena più emozionanti e informazioni di base necessarie. Le recensioni per la versione cinematografica di Divergent hanno criticato il ritmo e il dialogo del film, ma mentre i registi sono certamente da incolpare per alcuni di questi (vedi sotto), gran parte di esso è colpa del materiale di partenza. Se rimangono fedeli ai libri, i prossimi sequel dei film di Divergent dovrebbero essere significativamente migliori dell'originale.

3. Il direttore non sta tornando

Tuttavia, come affermato sopra, un buon film richiede un buon regista. Sebbene Neil Burger abbia un curriculum rispettabile (ha fatto il sorprendentemente buono Limitless, tra gli altri film), sembra che abbia faticato quando si è trattato di adattare Divergent da un libro all'altro. Recensioni ha notato le sue "lotte per fondere filosofia, romanticismo imbarazzante e azione brutale", criticando il suo uso frequente di primi piani e la generale "direzione poco brillante". Burger, tuttavia, non tornerà per i sequel a causa, apparentemente, della pianificazione dei conflitti, e così Robert Schwentke ( Flightplan, Red ) interverrà, almeno per Insurgent . Non si sa se lo stile di Schwentke sarà un miglioramento rispetto a quello di Burger, ma non sarebbe la prima volta che un nuovo regista migliora notevolmente la qualità del franchising.

4. È un film d'azione a guida femminile

Quando un grande film con protagonisti un ragazzo bombe, è spazzato via come una cosa di una volta, o, in un numero sorprendentemente alto di casi, non ha alcun effetto sulla creazione di sequel in genere anche peggio. Tuttavia, quando un film a guida femminile è pessimo, puoi scommettere che è la fine del successo del franchising pianificato. Certo, ci sono alcune eccezioni qui o là (nessuno voleva quei sequel di Sex and the City, ma ciao, li abbiamo comunque), ma nel complesso, questa è la formula frustrantemente affidabile per film interpretati o realizzati da donne. Ci sono così pochi film a guida femminile, specialmente quelli d'azione o di fantascienza, prodotti ogni anno in ogni caso; come donne, è nostro dovere dare a coloro che esistono il nostro sostegno. Divergente potrebbe non essere un capolavoro, ma se vogliamo più film a guida femminile nei teatri, dobbiamo incoraggiare gli studi di produzione a dare loro il via libera - e questo significa acquistare i biglietti.