Sabato, una bambina di nove anni ha perso la mano in un incidente di fuochi artificiali a Compton, il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles ha riferito all'ABC 7. La ragazza stava lasciando Burrell-MacDonald Park con sua nonna quando qualcuno le ha lanciato un fuoco d'artificio acceso. Secondo sua nonna, lei lo raccolse, non sapendo che era illuminato, ed esplose. La ragazza è stata portata all'ospedale e la sua mano sinistra è stata amputata. Ha anche subito lesioni alla sua mano destra e al viso.

C'erano circa 50 bambini nel parco al momento dell'incidente, e il sergente. Daniel Tobin dello Arson Explosives Detail dello sceriffo ha detto che i fuochi d'artificio in questione erano probabilmente illegali. La ragazza è stata quotata in condizioni stabili domenica. Non sono stati effettuati arresti, anche se è in corso un'indagine.

"Il dipartimento dello sceriffo della contea di Los Angeles vorrebbe ricordare al pubblico che tutti i fuochi d'artificio sono un pericolo e possono causare lesioni", ha aggiunto Tobin.

Gli incidenti di fuochi d'artificio del 4 luglio non sono una rarità - lo stesso giorno dell'incidente, un uomo di Washington è stato ricoverato in ospedale dopo un fuoco d'artificio in una pipa in PVC che credeva fosse esploso, provocando gravi danni all'intero fronte del suo corpo e richiedendo un tourniquet per arginare l'emorragia.

Alcuni sospettano che le leggi meno stringenti sui fuochi d'artificio siano da incolpare: dal 2000 le leggi che regolano l'uso dei fuochi d'artificio sono diventate gradualmente più indulgenti e permissive in tutto il paese e uno studio ha rilevato un aumento delle ferite correlate ai fuochi d'artificio tra il 2006-2012. Nel 2015, New York ha sostituito il divieto totale di fuochi d'artificio per i consumatori con un divieto più stretto che consentiva l'utilizzo di sparklers, petardi e altri articoli di novità in alcune contee. Ora, solo tre stati nel paese completamente bandiscono tutti i fuochi d'artificio dei consumatori: Delaware, New Jersey e Massachusetts.

Jason Pierre-Paul, una difesa per i New York Giants, ha perso parte della mano destra in un incidente di fuochi d'artificio l'anno scorso. Recentemente ha affrontato l'incidente in un annuncio di servizio pubblico, esortando le persone a fare attenzione quando si tratta di fuochi d'artificio.

Commissione per la sicurezza dei prodotti dei consumatori degli Stati Uniti

Una media di 230 persone finisce nel pronto soccorso ogni giorno durante il mese che circonda il 4 luglio, secondo la Consumer Product Safety Commission. Nel 2015, le stelle filanti sono state il colpevole più comune nelle ferite legate ai fuochi d'artificio.