Un esperto di aviazione pensa di aver trovato relitti dal volo 370 della Malaysia Airlines sull'isola della Riunione, che è un dipartimento francese nell'Oceano Indiano MH370 scomparso dopo essere decollato da Kuala Lumpar, in Malesia l'8 marzo 2014, ed era diretto a Pechino con circa 239 persone a bordo. I controllori del traffico aereo di Subang, al di fuori di Kuala Lumpar, hanno dichiarato di aver perso il contatto con l'aereo sul mare tra la Malaysia e il Vietnam (il marker giallo sulla mappa in basso). L'ultima posizione nota dell'aereo era sopra la piccola isola di Pulau Perak nel rettilineo di Malacca (l'indicatore rosso sulla mappa). Quindi quanto è distante la Riunione da dove il MH370 ha perso il contatto? L'isola circa 5.556 chilometri, o 3.500 miglia, dal rettilineo di Malacca.

Supponendo che questo relitto appartenga all'MH370, ciò conferma i sospetti che il volo volasse nella direzione opposta rispetto al suo itinerario programmato, secondo la CNN. I detriti trovati sono un alettone, che un pilota militare ha detto al Telegraph sembra l'ala di un Boeing 777 - il tipo di aereo MH370. La polizia che ha esaminato il relitto ha anche detto che sembra che sia stato in acqua per circa un anno, il che si adatta alla cronologia. Questo sviluppo contraddice le teorie secondo cui l'aereo sarebbe atterrato a Diego Garcia o avrebbe sorvolato la Corea del Nord

Xavier Tytelman, esperto in sicurezza aerea, ha dichiarato al Daily Mail che il relitto non può essere escluso come appartenente all'MH370. Ha detto che le foto dei media locali hanno mostrato "incredibili somiglianze" con l'ala di un Boeing 777. Ha anche detto che c'era un numero sull'ala, "BB670", che non è il numero di matricola o il numero di serie di un aereo, ma potrebbe sicuramente essere utile:

L'ubicazione del relitto sarebbe adatta ai dati satellitari degli esperti internazionali, che hanno stimato l'aereo con il basso nell'Oceano Indiano meridionale. Le autorità ancora non sanno perché l'aereo abbia virato così drammaticamente fuori rotta. I team di ricerca hanno pettinato il fondo oceanico alla ricerca di tracce del jet fino a quando il governo malese ha dichiarato la perdita un incidente e ha presunto che tutti i passeggeri e l'equipaggio fossero morti.

La risposta a quale piano appartiene veramente questo relitto non potrebbe arrivare abbastanza presto alle famiglie delle 239 vittime.