Quanto può essere grande l'impatto della valuta digitale in stile Bitcoin sulla vita di tutti i giorni? Una tribù di nativi americani sta cercando di scoprirlo: la Nazione di Lakota ha trasformato MazaCoin nella sua valuta ufficiale, e altri ne stanno prendendo nota. Ma la legalità dell'impresa, come l'FBI ha contattato il capo del Lakota per avvertirlo mesi fa, non è del tutto chiara.

È abbastanza facile confondersi in una conversazione su queste nuove valute digitali. Il Bitcoin è emerso come la prima e primaria "criptovaluta" del suo genere nel 2009. In sostanza, si trattava di un nuovo tipo di denaro, creato e scambiato come risorsa digitale. Il nuovo Bitcoin viene immesso sul mercato dai "minatori", che generano la valuta utilizzando computer di fascia alta personalizzati su misura per l'attività. Negli anni successivi, valute simili, sebbene largamente meno preziose e meno trafficate, sono emerse per comprendere una serie di alternative Bitcoin - o "Altcoin", come sono conosciute.

MazaCoin è solo uno di questi Altcoin, in grado di essere estratto da coloro che hanno tempo, denaro e attrezzature, oltre a essere scambiato. Ma i Lakota ne sono assertivi, in particolare lavorando a vantaggio dell'economia della loro riserva - hanno in programma di trattenere la metà di tutto il MazaCoin in riserva, come mezzo per cercare di mantenere il controllo sulla sua stabilità dei prezzi.

MazaCoin è stato sviluppato e promosso dall'attivista nativo americano Lakota e da Payu Harris, le cui motivazioni sono chiaramente radicate in un senso di giustizia sociale e miglioramento per il suo popolo.

Penso che le criptovalute potrebbero essere il nuovo bufalo. Una volta, era tutto per la nostra sopravvivenza. Lo abbiamo usato per il cibo, per i vestiti, per tutto. Era la nostra economia. Penso che MazaCoin potrebbe servire allo stesso scopo.

E secondo Harris, l'entusiasmo per questo nuovo modello ha iniziato a diffondersi - ha detto che altre tribù lo hanno contattato per aver usato MazaCoin, o un altro Altcoin unico per lo stesso scopo. Ma c'è un fastidio che il governo federale degli Stati Uniti alla fine cercherà di contrastare la loro offerta per un sovrano Altcoin. Chase Iron Eyes, che funge da consiglio legale del South Dakota Lakotas, ha detto al Verge.

Non c'è stata una nazione tribale che abbia dichiarato la propria moneta e abbia imposto che quella valuta venga utilizzata all'interno dei suoi confini. Ma è a causa di questo dominio pervasivo e onnipresente degli Stati Uniti. Cercheranno di chiuderci, tentare di citarci con violazioni della legge.