Ray Rice non impara mai, e sfortunatamente non è una sorpresa. In un'intervista con Matt Lauer di oggi, l'ex corvo di Baltimora Raven ha parlato di "incidente dell'ascensore", in cui ha preso a pugni il suo allora fidanzato e ora moglie e poi ha trascinato il suo corpo privo di sensi fuori dall'ascensore. Nell'intervista Rice ha detto di essere preoccupato per quello che sua figlia avrebbe scoperto dell'incidente in futuro. Per E! Online : " L'atleta ventisettenne si preoccupa di ciò che la giovane figlia di lui e Janay penserà quando sarà abbastanza grande da" Google il nome di suo padre e la prima cosa che verrà fuori è che sai cosa succederà ". "Il resto dell'intervista segue in natura, con Rice ancora palesemente fraintendendo la gravità dell'orrore che ha commesso, mentre si è appena scavato in un buco più profondo.

Non che Rice non si preoccupi di quello che sua figlia scopre sul suo passato. Ma lei dovrebbe e lo scoprirà. Per qualche ragione, Rice ha girato la conversazione sul futuro della sua carriera e se fosse probabile che avrebbe mai giocato per un'altra squadra, con la sua affermazione più schiacciante:

Loro [la squadra] dovrebbe essere disposta a, sai, approfondire chi sono e capire che io e mia moglie abbiamo passato una brutta notte e ne ho assunto la piena responsabilità. E una cosa riguarda la mia punizione e tutto ciò che è accaduto è che l'ho accettato. Sono andato completamente avanti con esso. Non mi sono mai lamentato, o non ho mai fatto niente del genere. Mi sono assunto la piena responsabilità di tutto ciò che ho fatto e l'unica cosa che posso sperare e desiderare è una seconda possibilità.

Sai cosa dicono di ripetere qualcosa più e più volte: se devi dirlo di nuovo, probabilmente è una bugia. "Una brutta notte" è il più grande sbaglio - secondo l'American Bar Association, il 41% delle vittime ha riferito di essere stato nuovamente assaltato dai partner nei 30 mesi successivi al processo, e questo è solo dei casi che sono stati segnalati.

Alcune altre parole scelte dal riso tragicamente fuorviato:

Se non giocassi mai più a calcio ... mi adeguerei alla vita e sacrificherei di più per poter avere un futuro migliore.

Sacrificio, eh?

Potremmo sopportare la nostra brutta nottata - è successo solo in video - ma siamo davvero dispiaciuti per le persone che ci stanno davvero attraversando. Sai, è un vero problema. E so quando è il momento, so che mia moglie vuole aiutare. So che voglio aiutare.

Di nuovo con l'affermazione "una brutta notte". Inoltre, non so quanto siano comode le vittime di abusi domestici con Rice che cerca di essere un "alleato".

Vogliamo tutti solo le nostre vite indietro.

Avrei dovuto pensarci prima di commettere un reato così orrendo.