Dopo la storica Marcia delle donne e il suo seguito, A Day Without A Woman, gli organizzatori della Women's March hanno lanciato #ReflectAndResist, il quinto delle 10 azioni su 100 giorni. Mentre le loro azioni precedenti hanno portato manifestanti, educatori e relatori in strada, questa azione è molto più personale: incoraggia i partecipanti a leggere libri, guardare film e impegnarsi nei media per ampliare la loro comprensione del femminismo e quanto profondamente radicata la sua integrità è nel mantenerlo intersezionale.

In questo ultimo invito all'azione, gli organizzatori sottolineano quanto sia importante per il movimento rimanere consapevoli delle questioni che riguardano non solo le donne in generale, ma le questioni specifiche che riguardano le donne di colore, le donne con disabilità, le lavoratrici del sesso, le donne a basso reddito e la comunità LGBTQIA +. Molto spesso le loro voci vengono liquidate o messe a tacere non solo nel mondo in generale, ma all'interno del movimento femminista stesso. Gli organizzatori si sforzano di colmare questa lacuna e favoriscono la vera intersezionalità nel movimento elevando le voci di attivisti, autori e registi che possono parlare e condividere le esperienze e le problematiche che le persone di quelle comunità affrontano e dimostrare quanto siano profondamente radicate nel femminismo.

Ecco come puoi partecipare a #ReflectAndResist.

Impegnarsi con i libri, i film e gli articoli consigliati che gli organizzatori hanno condiviso

In ogni categoria - libri, film e articoli - gli organizzatori hanno suggerito cinque diverse opzioni per iniziare a riflettere e resistere. Mentre la tua lettura e visione non dovrebbero in alcun modo essere limitate a questa lista, è fornita come punto di partenza per elevare le voci di attivisti, autori e modelli di ruolo femminista intersezionale da Janet Mock ai campanelli di Corbett Joan O'Toole, e per aiutare ad ampliare le prospettive di coloro che potrebbero essere limitati nella loro comprensione del movimento femminista. Per un elenco completo dei loro consigli, vai al sito web di Women's March qui.

Foster Discussion About the Works Partecipando a Talks or Online Meet Ups

Organizzare un momento per te e un gruppo per visualizzare uno dei film e discuterne in seguito, oppure impostare un set di club di tipo book club di persona o online. Il cambiamento non avviene nel vuoto; aprire queste questioni e dare alle donne che influenzano il pavimento di condividere i loro pensieri e le loro esperienze personali è imperativo - e le donne di privilegio hanno bisogno non solo di ascoltarle, ma di ascoltare veramente, di fare un lavoro significativo per rendere il movimento più intersezionale.

Condividi l'hashtag #ReflectAndResist per diffondere la parola

Un movimento è forte quanto le voci dietro di esso. Spargi la voce sulla quinta azione condividendo le immagini e l'hashtag #ReflectAndResist con i follower su Facebook, Twitter e Instagram, condividendo i collegamenti con la lettura suggerita e contestualizzandola per coloro che potrebbero non capire perché è una parte così vitale del movimento.